L’uomo che ascende

Adesso è tutto chiaro. Se vuoi fare una “scelta civica” devi andare “con Monti per l’Italia”. E il perché è presto detto. Innanzitutto, perché non si fanno domande. Il “riformismo estremo” del prof. prevede solo risposte, e Lui le ha già date: per salvare l’Italia, dopo il Monti uno ci vuole il Monti due. Punto. E dopo il fasullo unto del Signore, ci vuole un vero uomo della Provvidenza. Lui è contro i partiti, ma fonda un partito denominato movimento (e come sennò?). La politica è contro la sua natura, ma Lui ascende in politica. Dichiara che destra e sinistra non esistono, bolla come “arcaici” i sindacati dei lavoratori, pretende che siano “silenziati” quelli che non la pensano come Lui. E si autodefinisce “progressista”. Forse perché parla inglese. Ma non scrive nella sua agenda due parole semplici: “democrazia” e “Costituzione”.

nuvola rossa

vai alla raccolta dei corsivi di nuvola rossa