In evidenza

Berlinguer e la terza fase del movimento operaio. Presupposti e condizioni di un nuovo socialismo

Berlinguer e la terza fase del movimento operaio. Presupposti e condizioni di un nuovo socialismo

di Paolo Ciofi

Intervento di Paolo Ciofi al convegno organizzato il 28 e il 29 settembre da Futura Umanità Associazione per la storia e la memoria del Pci in collaborazione con il Dipartimento di filosofia dell'Università La Sapienza sul tema "A cent'anni dalla…

Leggei tutto...
I video del l'iniziativa "A cent’anni dalla Rivoluzione d’Ottobre. L’Urss, la via italiana e il ripensamento del socialismo"

I video del l'iniziativa "A cent’anni dalla Rivoluzione d’Ottobre. L’Urss, la via italiana e il ripensamento del socialismo"

di Redazione

Raccolta degli interventi video registrati da Labaro Tv durante l'iniziativa:   "A cent’anni dalla Rivoluzione d’Ottobre. L’Urss, la via italiana e il ripensamento del socialismo".   Incontro-dibattito promosso da Futura Umanità, Associazione per la Storia e la Memoria del Pci,…

Leggei tutto...
La forza creativa della Costituzione

La forza creativa della Costituzione

di Paolo Ciofi

Saggio di Paolo Ciofi pubblicato da Critica Marxista sul numero 4-5 del 2017 nella Sezione OsservatorioIl programma economico della Costituzione: un confronto con Giorgio Lunghini e Luigi Cavallaro. I problemi che nascono dallo svuotamento dello Stato nazionale e dalla possibilità…

Leggei tutto...
Sinistra. L’unità, la lista, il partito

Sinistra. L’unità, la lista, il partito

di Paolo Ciofi

Dov’è la sinistra? Dopo il referendum del 4 dicembre dell’anno passato, che con il clamoroso rovescio dello statista di Rignano e del suo tentativo di arronzare l’impianto costituzionale sugli interessi dominanti del capitale finanziario ha terremotato l’intero sistema politico, oggi…

Leggei tutto...


E' uscito il nuovo libro di Paolo Ciofi

Costituzione e rivoluzione

Clicca sulla copertina per saperne di più

La recensione di Dino Greco

La recensione di Maria R. Calderoni


Gli articoli più recenti di Paolo Ciofi

La cultura della Costituzione per ripensare la sinistra

La cultura della Costituzione per ripensare la sinistra

La sinistra e il senso dell'alternativa. La Costituzione come progetto di cambiamento e la lotta per la sua applicazione. Una grande campagna di acculturazione costituzionale nei luoghi di studio e di lavoro    1. Sinistre, sinistra e il senso dell'alternativa La sconfitta del capo del governo e segretario del Pd nel referendum istituzionale,...

Leggi tutto

Nella Costituzione la via per cambiare questa società ingiusta

Nella Costituzione la via per cambiare questa società ingiusta

Le scelte di Futura Umanità per il 2017. La Relazione di Paolo Ciofi all’assemblea dell’associazione del 28 gennaio   Un rapido bilancio delle iniziative svolte nell’anno trascorso è utile per tracciare, sia pure a grandi linee, il programma per il 2017. Al riguardo, ricordo che il 27 aprile si è svolto all’Università...

Leggi tutto

NO. Una vittoria che chiama la sinistra

NO. Una vittoria che chiama la sinistra

È stata una grande vittoria della democrazia, e dunque della Costituzione, che fonda sul lavoro e non sul capitale la Repubblica italiana. Un punto da non dimenticare mai, perché si tratta di una conquista di portata storica che gli emissari del capitale vorrebbero in ogni modo rottamare. Questa, al fondo,...

Leggi tutto

NO. Perché la Costituzione è di tutti

NO. Perché la Costituzione è di tutti

Il 4 dicembre si avvicina e il capo del governo, che teoricamente in un referendum sulla Costituzione non dovrebbe prendere parte, esonda come un fiume in piena, travolgendo tutti gli argini della comunicazione corretta e del buon governo. Un comportamento del tutto anomalo e senza precedenti nella vita della Repubblica,...

Leggi tutto

Il Pci, la Costituzione, le riforme istituzionali

Il Pci, la Costituzione, le riforme istituzionali

Relazione di Paolo Ciofi al seminario di Futura Umanità dell'11 novembre a Roma nella Sala Galilei, in via Galilei 53, sul tema: Il Pci, la Costituzione, le riforme istituzionali Verso il referendum del 4 dicembre   clicca qui per andare alla registrazione video   I - Togliatti: garantire a tutti tutte le libertà Il Pci è stato...

Leggi tutto

La verità sulla controriforma di Renzi

La verità sulla controriforma di Renzi

Giù la maschera e andiamo al sodo. Il grande merito del fondo di Galli della Loggia sul Corriere della sera del 5 novembre è di avere messo a nudo senza la consueta doppiezza la portata vera della controriforma costituzionale: via la seconda parte della Carta che fonda il patto tra...

Leggi tutto

Marino assolto. Renzi (politicamente) invece no

Marino assolto. Renzi (politicamente) invece no

Con l’assoluzione dell’ex sindaco Marino è emersa in tutta la sua nitida evidenza una verità incontestabile. A Roma, che è anche la capitale dello Stato sebbene lui si sforzi in ogni circostanza di ignorarlo, l’illuminato Statista di Rignano ha combinato un patatrac politico-istituzionale che ha pochi precedenti, tanto da poter...

Leggi tutto

Le Olimpiadi e il destino di Roma

Le Olimpiadi e il destino di Roma

Roma va a picco? La vicenda delle Olimpiadi, penosa e al tempo stesso emblematica di un vuoto di pensiero, conferma ciò che sapevamo già. Se la giunta dei 5 Stelle non brilla, la classe dirigente di governo, attestata sulle presunte virtù salvifiche del “grande evento” olimpico, ha dimostrato ancora una...

Leggi tutto

A chi giova? La Costituzione di Renzi è una retrocessione storica

A chi giova? La Costituzione di Renzi è una retrocessione storica

Siamo arrivati al redde rationem, al punto di caduta decisivo dei processi politici di questi anni: tale è il senso della controriforma costituzionale. Un vero e proprio stravolgimento della Costituzione, che dallo smantellamento del fondamento del lavoro intende stabilizzare il dominio dell’impresa, cioè del capitale, sull’intera società. La domanda è: a...

Leggi tutto

Lo sfregio della Costituzione a Maranello

Lo sfregio della Costituzione a Maranello

Il vertice tra il governo italiano e quello tedesco del 31 agosto si è svolto nella location dove comanda Marchionne. Non si era mai visto che i governanti di due Paesi sovrani si riunissero nella sede di una società privata, sia pure di gran nome. Ma il mondo gira, e...

Leggi tutto

Maschere a Ventotene

Maschere a Ventotene

I teatranti sono Renzi, Merkel e Hollande. I quali nell’isola pontina, con gran fracasso di tamburi e tromboni della comunicazione padronale e anche di quel giornale che dichiara (senza vergogna) di essere stato fondato da Gramsci, tentano di mascherare la loro inanità nascondendosi dietro il Manifesto di Altiero Spinelli, un...

Leggi tutto

Wall Street vota sì

Wall Street vota sì

Dopo il Financial Times arriva il Wall Street Journal: la grande finanza internazionale vota sì in modo compatto per cambiare la Costituzione italiana nel referendum voluto da Renzi. Ma che c’entrano lor signori con la Costituzione di un Paese sovrano? Di una «Repubblica democratica, fondata sul lavoro», in cui «la...

Leggi tutto

La Costituzione e il gioco sporco svelato da Renzi

La Costituzione e il gioco sporco svelato da Renzi

«Vinceremo!». È stato uno strillo stonato quello del capo del governo nell’intervista all’emittente americana Cnbc: la posta in gioco, manco a dirlo, è la controriforma costituzionale nel referendum prossimo venturo. Detto, fatto. Anzi, per assicurarsi la vittoria, i fatti sono stati subito due, coerentemente con i canoni della più sofisticata...

Leggi tutto

L'Europa dei popoli e dei lavoratori

L'Europa dei popoli e dei lavoratori

 Il progetto tradito di Enrico Berlinguer e Altiero Spinelli Intervista di Paolo Ciofi rilasciata al www.ilbecco.it il 26 giugno 2016 Nel marzo del 2015 Futura Umanità, l’associazione da lei presieduta, ha promosso un importante convegno sulla figura di Enrico Berlinguer. Le relazioni esposte in occasione di tale iniziativa sono state recentemente raccolte...

Leggi tutto

Raggi senza luce

Raggi senza luce

Di Virginia Raggi ormai sappiamo quasi tutto, meno l’essenziale: la sua idea della città che è stata chiamata a governare, capitale d’Italia e una delle principali metropoli europee. Ti sforzi, rileggi con attenzione il discorso d’insediamento della prima donna sindaco di Roma, che avrebbe dovuto delineare il progetto di una...

Leggi tutto

Le parole chiare del voto

Le parole chiare del voto

Condenso nei seguenti dieci punti ciò che a mio parere ci ha detto il voto del 19 giugno. 1. Ormai, quando a votare va metà dell’elettorato, i governi locali e centrali diventano espressione stabile di una minoranza: a Roma, capitale d’Italia e una delle principali metropoli europee, del 67 per cento...

Leggi tutto

Le Olimpiadi di Totti e il voto di Roma

Le Olimpiadi di Totti e il voto di Roma

Francesco Totti, persona intelligente, ha dichiarato che «avere una visione lungimirante per il futuro di Roma significa perseguire obiettivi importanti, tra questi c’è sicuramente la candidatura alle Olimpiadi». E ha aggiunto: «Dare ai nostri figli la speranza di rinascita è un dovere di tutti quelli che ci governano e ci...

Leggi tutto

I falsi di Renzi (per restare a galla declassando gli italiani)

I falsi di Renzi (per restare a galla declassando gli italiani)

Stare ai contenuti, ed entrare nel merito: a molti mesi dal referendum costituzionale è diventata una litania che rimbalza sui principali organi di stampa e sui media, come se un super direttore unico li comandasse a bacchetta. Stare ai contenuti è giusto, anzi è indispensabile. Ma perché si tace, o...

Leggi tutto