Il volto della finanza

Chi sei? Un politico che fa il banchiere? O un banchiere che fa il politico? Sembra questo il centro della campagna elettorale e meno di un mese dal voto. In realtà, lo scambio di battute tra Monti e Bersani è un gioco a somma zero: nell’uno e nell’altro caso chi comanda è la finanza, e la politica striscia ai suoi piedi. La controprova? L’assenza di controlli sui derivati e la mancata separazione tra banche d’affari e banche di credito, annunciate con squilli di tromba dopo la crisi del 2008. Montepaschi è un caso di scuola, se è vero che è stata accusata di frode anche Goldman Sachs, l’ammiraglia della finanza d’assalto dove hanno studiato Monti, Draghi, Prodi e Letta. Rasserenatevi però: d’ora in poi a tutelare il risparmio degli italiani, come la Costituzione prevede, provvederà Luca di Montezemolo, asceso alla vice presidenza di Unicredit.

nuvola rossa

vai alla raccolta dei corsivi di nuvola rossa