conte lockdown 390 minIl patron dei padroni, il superconfindustriale Bonomi Carlo da Crema (ma chi ce li manda tutti ‘sti bonomi che vengono giù come la pioggia?) li vuole bassi e fissi, i salari dei lavoratori. In più vuole la libertà di licenziare. Un vero motore a scoppio della lotta di classe. E un avvenire radioso, non c’è che dire, per le donne e gli uomini del Belpaese. Ma se così l’Italia andasse a zampe per aria, come dicono all’Università di Camerino? Amen, e pace all’anima sua. Tanto i soldi dei bonomi, gente abile e astuta, stanno in Svizzera e in altri accoglienti paradisi. Ben noti, ma irraggiungibili e blindati.