Stampa
Categoria: I Corsivi di Nuvola rossa
«Nessuno può trattenere il mercato o frenarlo, né cambiare le modalità con le quali funziona». Punto. Lo ha detto Marchionne nel suo “speech” agli studenti della Luiss il 27 agosto. In altre parole, lo sfruttamento del capitale, con tutti i suoi disastri, è uno stato di natura dal quale non si può uscire. Per questo il suo sostegno all’amico Renzi non poteva mancare: anche lui - ha dichiarato lo stesso giorno - voterà sì nel referendum per cambiare la Costituzione della repubblica democratica. Come Soros, come J. P: Morgan & soci...L’epopea dei super ricchi padroni del mercato continua: per costoro una Costituzione che garantisce a chi lavora libertà e uguaglianza, e il diritto di diventare classe dirigente, è solo un ostacolo da abbattere.

nuvola rossa

fonte:dalla pagina Corsivi di Nuvola rossa su Facebookhttps://www.facebook.com/corsivinuvolarossa/